"In bolletta si conta"


Dal 1° gennaio 2018 è attivo nei comuni di Givoletto, Lanzo Torinese, Balangero, Mathi e Villanova Canavese un sistema di tariffazione puntuale dei servizi di gestione dei rifiuti.
In questi Comuni la tariffa sarà calcolata anche sulla base della quantità di rifiuti indifferenziati effettivamente prodotta da ogni singola utenza.
In questi Comuni il calcolo della tariffa rifiuti viene effettuato anche sulla base degli svuotamenti registrati dal transponder (microchip), già installati su tutti i contenitori “grigi” dell’indifferenziato, che invia i dati degli svuotamenti alla Società Sia s.r.l di Ciriè che gestisce il servizio tariffa per conto dei Comuni.
Per ottenere dei risparmi sulla tariffa l'utente è incentivato a separare meglio le diverse frazioni di rifiuti e ad esporre il contenitore dell'indifferenziato solo quando è pieno.


Dal 1° gennaio 2019 passeranno a tariffa puntuale anche i Comuni di Barbania, Nole, Robassomero, San Maurizio C.se e Vauda C.se.
A Villanova C.se è prevista l’introduzione della tariffa puntuale anche per il rifiuto organico che verrà affiancata dalla attivazione di un sistema di compostaggio collettivo, cioè il conferimento degli scarti di cucina presso uno chalet di compostaggio accessibile agli utenti registrati mediante una chiavetta elettronica.


Per l’attivazione del sistema di tariffazione puntuale succitato è stato richiesto un finanziamento sulla base di un bando emesso dalla Regione Piemonte, la quale ha riconosciuto al Consorzio Cisa un finanziamento pari ad € 438.078,38


Per ulteriori informazioni consultare la sezione Tariffa Puntuale.


 



LE BUONE PRATICHE DANNO SEMPRE BUONI FRUTTI


PDFScarica la locandina dell'evento
PDF, 328 KB


Archivio compressoScarica le presentazioni dell'evento
ZIP, 11.2 MB


 



TARIFFA PUNTUALE


Dal 1° gennaio 2018 è attivo nei comuni di Givoletto, Lanzo Torinese, Balangero, Mathi e Villanova Canavese un sistema di tariffazione puntuale dei servizi di gestione dei rifiuti.
In questi comuni la tariffa sarà calcolata anche sulla base della quantità di rifiuti indifferenziati effettivamente prodotta da ogni singola utenza.
Il sistema prevede infatti di rilevare l'effettivo numero di svuotamenti del cassonetto della frazione indifferenziata mediante un microchip applicato ai cassonetti medesimi.
Per ottenere dei risparmi sulla tariffa l'utente è incentivato a separare meglio le diverse frazioni di rifiuti e ad esporre il contenitore dell'indifferenziato solo quando è pieno.

Per ulteriori informazioni consultare la sezione tariffa puntuale.

 



BEATO CHI LO SAPP

Nuova app per Android e iPhone

La app che ti aiuta a capire come fare una buona raccolta differenziata, dove trovare i luoghi di conferimento più vicini a te e tanto altro ancora.

Per informazioni e per scaricare la app clicca qui.

 



REGIONE PIEMONTE - RICICLO GARANTITO


Sono disponibili sul sito della Regione Piemonte i nuovi dati di Riciclo Garantito riferiti ai rifiuti raccolti differenziatamente nel 2012.

Riciclo Garantito


 



BEATO CHI LA FA BENE


Clicca sull'immagine per visionare i cinque video sulla corretta raccolta e successivo riciclo dei rifiuti.



 



ECOGUIDA


La nostra brochure informativa per la corretta separazione dei rifiuti.

Scarica l'ecoguida
PDF, 0.87 MB



Get Adobe ReaderPer scaricare tutti i documenti è necessario installare Adobe Acrobat Reader sul tuo computer, se non lo possiedi puoi scaricarlo gratuitamente qui.